Obesità, o dovremmo dire "globesità"?

Oggi l’ obesità è una malattia epidemica mondiale, un’esplosione scioccante. Persino in paesi dove, non molto tempo fa, la fame era la questione di salute numero uno. Il problema nel mondo sta cambiando rapidamente e questo è molto inquietante perché sta diventando fuori proporzione. Non c’è nessun controllo su questa nuova epidemia.

Molti bambini obesi diventano poi adulti obesi. Le malattie associate all’ obesità, tali come le malattie del cuore, il cancro e specialmente il diabete, esplodono. Il costo in termini di morte, malattie e spesa di denaro è semplicemente “astronomico”!!!

Pensateci: oggi ci sono nel mondo circa 3 miliardi di persone sovrappeso e 800 milioni di veri obesi; il costo dell’ obesità negli Stati Uniti è di circa 150 miliardi di dollari all’anno che è il 10% del totale del costo medico degli Stati Uniti. Qual’è la differenza tra sovrappeso e obesità?

Sovrappeso significa che voi eccedete soltanto di qualche kg al di sopra della media, 15 KG per gli adulti.

Al di sopra di questa soglia siete considerati obesi. Se volete ottenere più informazioni dettagliate, allora dovete calcolare il vostro BMI (body mass index ), che significa il vostro “indice di massa corporea”, usando la seguente formula. Il vostro peso in kg diviso la vostra altezza in metri quadri (BMI = peso / m x m). Se il vostro indice di BMI mostra un punteggio al di sotto dei 18,5 , significa che dovreste metter su peso: siete sotto peso. Se è tra i 18,5 ed i 25 siete nella media, quindi peso normale. Invece, tra i 25 ed i 30 siete sovrappeso, mentre al di sopra dei 30, siete qualificati obesi.

Perché le persone diventano obese?

E’ molto semplice in teoria, ma diventa più complicato quando arriviamo al metabolismo del grasso. Aumentiamo di peso o grasso quando mangiamo di più di quanto spendiamo in termini di calorie, o quando spendiamo meno di quanto mangiamo in termini di calorie. Come otteniamo l’energia? Il corpo otterrà energia soltanto dal cibo, sapendo che 1gr di carboidrati rilascerà 4 calorie, la stessa cosa per le proteine, ma 1 gr di grasso rilascia 9 calorie, quindi tutto dipende da quanto mangiamo e che tipo di cibo mangiamo. Se il cibo è ricco in grasso o proteine o in zuccheri. Ora, come spendiamo le energie? Ci sono 3 modi per spendere le energie.

Il primo è quello che noi chiamiamo “ metabolismo base”. L’energia necessaria richiesta per far lavorare il corpo e per far sì che tutti i nostri milioni di reazioni chimiche lavorino correttamente. Questo richiede approssimativamente una caloria per kg e per ora. Quindi se voi pesate 60kg spenderete in 24 ore 60x24= 1440 calorie al giorno e questa è una buona notizia, perché non abbiamo nessun controllo su questo! Il secondo modo di spendere energie è quella necessaria per lottare contro il calore (o il freddo) e questo dipende dall’ambiente e dal modo in cui vi proteggete contro il calore o il freddo: è chiamata “termogenesi” e di nuovo avete poco controllo su questo! Il terzo modo è l’energia richiesta per muovere il vostro corpo e che dipende interamente da voi.

Questo è per dire che l’attività fisica è il solo modo controllabile per spendere energia! Vedremo più tardi che questo modo semplice di aumentare di peso o di perderlo è influenzato da molti altri fattori.

Specialmente il controllo del metabolismo del grasso, dipende da un sofisticato gruppo di ormoni.

Quindi perché una tale epidemia?

Per capirlo dobbiamo tornare indietro a 20.000 anni fa. Per quanto sorprende possa essere, i nostri geni non sono mai cambiati negli ultimi 20.000 anni! A quell’epoca, la vita per gli esseri umani era abbastanza difficile! Infatti, la vita era basata sulla disponibilità del cibo ed il cibo era veramente disponibile solamente durante la primavera e l’estate; il resto del tempo, niente cibo, quasi la fame. I nostri geni dovettero adattarsi e lavorare secondo questa alternanza di abbondanza e fame e crearono così un tipo di immagazzinaggio di energia: nacque la cellula di grasso.

Questo cellula aveva la capacità di immagazzinare tutti i tipi di energia derivata dal grasso, carboidrati e persino proteine! Può aumentare 50 volte la propria misura e trattenere l’energia nella forma di trigliceridi. A causa dell’insicurezza della disponibilità del cibo , i nostri geni si orientano verso il metodo del “selvaggio", il che significa che ogni volta che mangiamo, tutta l’energia che deriva dal cibo si orienta verso l’immagazzinaggio. Che cosa successe 20.000 anni più tardi? I nostri geni sono orientati verso il metodo “selvaggio”, ma non c’è più la fame, al contrario, la nuova società ci offre un’estrema abbondanza di cibo ricco di calorie e questo durante tutto l’anno.

E indovinate che succede?

Tutto va prima nel magazzino ed una volta nel magazzino, è molto difficile che ne venga fuori! Voi capite ora perché è molto difficile oggi non aumentare di peso o di grasso! Ma c’è un altro fattore: 20.000 anni fa per poter portare il cibo a casa gli uomini andavano a caccia, a pesca, si arrampicava sugli alberi per raccogliere i frutti e quello era un modo per spendere un enorme quantità di energia. Oggi con le nuove tecnologie, abbiamo ridotto drasticamente il nostro dispendio di energie. Voi capirete quindi perché è ora così facile aumentare di peso o di grasso.

Quali sono le conseguenze dell’obesità in termini di salute e longevità? Per farla breve è un disastro!

Essere e restare obesi porta ad una lunga lista di malattie:

cardiovascolari, il diabete, il cancro, la sindrome metabolica e, di conseguenza, un accorciamento drastico della vita. Senza tener conto delle sgradevoli conseguenze fisiche , emotive e mentali dell’essere pesanti per voi stessi e per le vostre relazioni. In termini di invecchiamento l’ obesità accorcia i telomeri, aumentando i danni del DNA e riducendo il contenitore delle cellule staminali.

Quindi cosa serve per ridurre l’ obesità?

Ovviamente questo è abbastanza difficile considerando lo sforzo mondiale della comunità medica con così piccoli risultati. Le autorità della salute continuamente organizzano campagne per informare la gente circa le conseguenze di mangiare troppi zuccheri o grassi e la mancanza di esercizio. Ma l’industria alimentare, fino ad ora, non aiuta. Continua ad immettere sul mercato cibo ricco di cattivo zucchero e cattivo grasso. Il primo passo è di essere convinti di voler migliorare lo stile di vita, la nutrizione, l'attività fisica.

Controllare lo stress e le vostre emozioni in modo da fermare l’impulso di mangiare sarà un’ottima azione per preservare la vostra vita e la vostra longevità. Il secondo passo sarà quello di usare gli integratori alimentari specifici per aiutare il vostro metabolismo a ricostruire i muscoli che perdete quando manca l’esercizio.

Questo è il motivo per cui Jeunesse ha deciso di creare una nuova linea di prodotti specificatamente designati per neutralizzare la voglia. Per aiutare il metabolismo del grasso e ridurre la perdita del muscolo a cura dell'illustre dr. Vincent Gianpapa.

CONTATTAMI PER APPUNTAMENTO

PROVALI, CONDIVIDILI E SCOPRI COME GUADAGNARE