SIGNIFICATO DI SALUTE

del Dott. William Amzallag, direttore delle ricerche scientifiche Jeunesse. Ogni giorno la nostra vita si prolunga di oltre 6 ore, un 25% di aumento. Tra il 1900 e il 2000, siamo saltati da una media di vita di 45 anni a quasi 85 anni. Perché? Perché abbiamo una salute migliore! Questa parola: SALUTE è così importante per noi che abbiamo veramente bisogno di capire il suo significato! Per la maggior parte della gente, salute significa “nessuna malattia”: “non sono malato, quindi sono in salute"! Questo è sbagliato. Tutte le malattie croniche ci impiegano anni prima di venire scoperte, e sono i nostri geni, il nostro potenziale sovrappeso. Le nostre abitudini alimentari, le nostre condizioni fisiche, mentali ed emotive che hanno un effetto positivo o negativo sul nostro stato di salute. Ma non è abbastanza per definire la salute. Gli scienziati hanno bisogno di più criteri. Come quantificare la salute? Come possiamo definire dei criteri specifici che ci permettano di dire: “sono in salute” o “sono in ottima salute” o “sono in una perfetta salute”? Per quantificare la salute, gli scienziati hanno affrontato il problema in un altro modo: hanno studiato come i nostri corpi dovrebbero reagire quando assoggettati a cambiamenti o stress. Cercavano la nostra abilità e velocità a ritornare normali dopo un cambiamento o stress e hanno chiamato questa abilità “omeostasi”.

OMEOSTASI

Omeostasi è definita "abilità del nostro corpo a mantenere lo stato di stabilità, nonostante i cambiamenti all’interno dell’ambiente”. Per capire questo concetto fondamentale fate correre l’immaginazione. Supponete che siamo tutti nati su un cavo di acciaio tirato tra due torri; i nostri genitori ed i loro genitori erano acrobati e vivevano permanentemente, 24 ore al giorno, su questo cavo. Per evitare di cadere, dovevano costantemente raggiungere un equilibrio che non coinvolgeva solo centinaia di muscoli nei loro corpi, ma anche le loro funzioni ed i loro cinque sensi. Il cervello valuterà le loro scelte strategiche e le loro emozioni dovrebbero essere gestite se un pericolo lo dovesse minacciare. Questa è l’omeostasi. La vita è una battaglia continua che si svolge tra due opposte ma complementari forze: da una parte abbiamo le forze attive che facilitano le reazioni biochimiche, stimolano il dispendio di energie; dall’altra parte abbiamo le forze che dormono, che rallentano tutte le reazioni biochimiche ed il dispendio di energia. L’obbiettivo è di raggiungere uno stato di alternanza tra riposo e attività! L’omeostasi è la risposta appropriata al cambiamento permanente ed il cambiamento permanete è il fulcro della vita. Il nostro corpo affronta migliaia di cambiamenti al secondo e riguadagna velocemente il suo equilibrio, perdere questa adattabilità porta alla malattia e all’invecchiamento.

DEFINIRE LA SALUTE

La salute oggi è definita con l'adattabilità del nostro corpo ai cambiamenti permanenti, questa adattabilità è raggiunta attraverso un complesso ma coerente sistema organizzativo, che risulta in un dinamico ma costante sfida di equilibrio. Il declino progressivo di questo delicato equilibrio porterà al rallentamento delle prestazioni del nostro corpo e conseguentemente all’arrivo delle malattie, incluso l’invecchiamento. Jeunesse capisce l’importanza dell’omeostasi e sta ponendo dei traguardi ad ogni prodotto, alla loro abilità a contribuire a ristabilire l’equilibrio: per esempio, RESERVE aiuterà il DNA a riparare il controbilanciamento dei danni del DNA; FINITI contribuirà ad allungare i telomeri per controbilanciare l’accorciamento dei telomeri. Qui sotto un video del TG5 che parla di telomeri.

CONTATTAMI PER APPUNTAMENTO

salute

TG5 TELOMERI