CURA DELLA PELLE

Prima che vi mostri la collezione Luminesce, vorrei parlarvi dell'importanza della cura della pelle. Due metri quadrati è la superficie totale della vostra pelle, è il più grande organo del nostro corpo e anche il più pesante. Il suo peso è compreso tra 3 e 4 kg per gli adulti. Si rigenera anche rapidamente: tutti i giorni, 30.000 cellule muoiono e vengono immediatamente sostituite.

La nostra pelle è interamente rigenerata in 21 giorni. La nostra pelle è un incredibile pezzo preciso di macchina! È costituita da tre strati successivi, ciascuno con funzioni specifiche.

 

EPIDERMIDE, DERMA E IPODERMA

L'epidermide è quasi impermeabile. Essa contiene principalmente melanina, un pigmento che protegge la pelle dai raggi del sole. Seguito da un particolare tipo di cellula chiamata "cheratinociti" che rilascia una sorta di cemento, formando una "barriera" alla superficie della pelle.

Il derma si trova tra l'epidermide e l'ipoderma, è irrigato dal sangue e alimenta l'epidermide. Esso è responsabile dell'elasticità della pelle e la flessibilità, grazie alle fibre di elastina, e della sua durata nel tempo, grazie alle fibre di collagene. Esso contiene anche "glicosaminoglicani" che agiscono come spugne permettendo alla pelle di trattenere l'acqua.

L'ipoderma è lo strato più profondo della pelle. Esso contiene adipociti che immagazzinano il grasso, rendendo l'ipoderma una riserva di energia. È quindi una fonte di calore, un ammortizzatore e ci protegge dal freddo, come un isolante.

LA NOSTRA PELLE

E' un organo molto resistente, in grado di rigenerare se stessa e di guarire se stesso con la produzione di tessuto cicatriziale. Esso rappresenta la prima linea di difesa del nostro organismo contro le aggressioni esterne. Ci protegge dagli attacchi chimici: solventi, detersivi e gli attacchi fisici, come caldo, freddo o umidità. Ci protegge anche dai microbi.

La nostra pelle contiene anche le nostre ghiandole sudoripare, che secernono il sudore quando il nostro corpo è troppo caldo. Il sudore raffredda il nostro corpo facendolo evaporare dalla superficie della pelle. La nostra pelle rispecchia anche il nostro umore: abbiamo la pelle d'oca quando abbiamo paura o arrossiamo quando ci sentiamo intimiditi. La nostra pelle ci permette anche di percepire ciò che ci circonda attraverso il tatto, grazie alle terminazioni nervose che essa contiene.

La sua sensibilità ci racconta la temperatura e ci avverte del dolore o dell'attrito. La cura della pelle richiede prodotti per l'igiene delicati che la rispettino e la puliscano delicatamente, preservando la sua salute radiante. Anche se qualche tipo di pelle ha carenze che necessitano di rivitalizzazione, deve essere pulita, protetta e idratata quotidianamente.

 

LA PELLE CAMBIA CON L'ETA'

Alla nascita, la nostra pelle non è ancora matura, è fragile e ancora si costruisce; quindi diventa facilmente disidratata. Con il tempo acquisirà la sua "struttura" finale. Durante la pubertà, con l'aumentare dell'attività ormonale, la pelle può secernere una quantità eccessiva di sebo. Questo è il motivo per cui la pelle di molti adolescenti ha un aspetto lucido, oleoso. Il corpo di una donna si trasforma durante i nove mesi di gravidanza e la sua pelle dovrà dimostrare la sua elasticità in pieno.

Le smagliature possono comparire: la pelle si estende molto rapidamente e le fibre di collagene si strappano. Durante la menopausa, a partire da circa 50 anni, la pelle si assottiglia, diventa più secca, appare più rugosa e le macchie di fegato possono apparire. La pelle perde anche parte della sua elasticità e malleabilità.

 

L'EFFETTO DELLE STAGIONI

Le stagioni hanno anche un effetto sulla nostra pelle. L'inverno, in particolare, mette a dura prova la nostra pelle disidratandola. L'abbassamento delle temperature riduce la produzione di sebo della pelle che diventa secca e fragile. La prima a soffrire d' inverno è la pelle delle mani e del viso. La primavera è il punto di svolta tra il freddo secco e il calore dell'estate. La nostra pelle può respirare e prendere il sole.

Ma la primavera è anche quando appaiono polline e le allergie possono essere una fonte di irritazione. Quando arriva l'estate, la nostra pelle è luminosa e rivitalizzata dal sole, ma dobbiamo stare attenti: il sole splende e ci inonda con i suoi raggi UV. La nostra pelle tende ad asciugare più facilmente, potrebbe diventare disidratata e mostrare crepe. Proprio come per la primavera, l'autunno è un punto di svolta.

La nostra pelle è sempre pronta ad affrontare l'inverno ed essere ancora una volta sottoposta ad attrito costante. Come appaiono le rughe? Si sviluppano nel derma e nell'epidermide. Esse iniziano sempre con una riduzione della capacità dell'epidermide di trattenere l'acqua che porta a rughe molto fini. Allo stesso tempo, lo strato di grasso dell'ipoderma gradualmente scompare portando alla formazione delle rughe più grandi. Infine, anche il derma è influenzato: fibre di elastina e collagene diventano scarse e la pelle perde il suo slancio cominciando ad incurvarsi e le rughe si formano ovunque!

PRENDERSI CURA DELLA PELLE

La cura della pelle inizia con la pulizia. Al fine di non attaccare la pelle e rispettare il suo delicato equilibrio, assicurarsi di utilizzare un detergente fisiologico che è appositamente formulato per prendersi cura delicatamente della vostra epidermide. La pelle che direttamente circonda gli occhi è dieci volte più sottile di quello del resto del viso. Per la pulizia selezionare un prodotto molto delicato. Una o due volte alla settimana, assicurarsi di utilizzare anche uno scrub appropriato.

Dovrebbe essere efficace, delicato e rispettoso della pelle. Il derma è per il 70% acqua, l'epidermide il 15%. Al fine di mantenere la corretta idratazione è quindi importante scegliere prodotti idratanti per la cura quotidiana che aiutano a bilanciare il livello dell'acqua all'interno della pelle. Non importa la stagione, importante è selezionare un regime di cura quotidiana che include la protezione solare. In questo modo attenuiamo gli effetti negativi del sole, che accelera l'invecchiamento della pelle. Non appena si sente il bisogno, utilizzare un balsamo per le labbra di riparazione e applicare tutte le volte che si ritengono necessarie. Infine, ricordarsi di nutrire la vostra pelle durante la notte, offrendo ad essa tutti gli elementi nutritivi di cui ha bisogno con una buona crema da notte.

Ora avete tutte le informazioni necessarie per fare un uso corretto della nostra linea cosmetica: Luminesce!

JEUNESSE LUMINESCE

Tutto nasce nel 2009 a Beverly Hills, California. Questa è la storia di una amicizia fra due uomini: Randy Ray, uno dei co-fondatori e Dottor Nathan Newman, chirurgo plastico e dermatologo. Randy, il visionario, ha incontrato Nathan, lo scopritore pioniere: una partita fatta in paradiso. Sono già passati oltre 7 anni ed è solo l'inizio. Il Dr. Newman era già famoso per il suo "lifting con cellule staminali", una procedura cosmetica che prende il grasso addominale, estrae le sue cellule staminali e le re-inietta nello stesso paziente sulla sua faccia o da qualunque altra parte nel suo corpo. I risultati sono semplicemente sorprendenti. Sono così degni di nota che le troupe della TV sono andate a filmare interamente la procedura semplicemente per mostrare che non ci sono inganni.

Questa è un'importante scoperta paragonata alla chirurgia: nessun bisturi viene usato, tagli chirurgici,aumenti, riduzioni riempimenti o sostituzioni. Le cellule staminali rigenerano e riparano, permettendo alla faccia di trasformarsi naturalmente e le curve correggono la loro forma: i risultati sono spettacolari ed autentici. Magnifico!

LA NASCITA DI LUMINESCE

 

Siccome è un protocollo strettamente medico, Jeunesse non potrebbe essere coinvolta. Qui è dove la genialità di questi due uomini si è completata l'una con l'altra: Nathan ha portato la sua arma segreta, i fattori di crescita solubili, e Randy il suo concetto rivoluzionario Luminesce. Luminesce è luce: un volto radioso grazie ai fattori di crescita solubili. La brillante idea del Dr. Newman fu, invece di usare gli organismi viventi delle cellule staminali che non possono essere messi in una crema, di usare i loro derivati: molecole di "segnali", proteine messaggere prodotte dalle cellule staminali che ordineranno alle cellule della pelle di iniziare il loro processo rigenerativo. La brillante idea di Randy Ray era di produrre, basata sul concetto delle molecole del segnale, una coerente ed effettiva linea di prodotti. Oggi la gamma Luminesce vanta una selezione di sette validi prodotti ed è destinata a crescere ulteriormente!

CONTATTAMI PER APPUNTAMENTO

PROVALI, CONDIVIDILI E SCOPRI COME GUADAGNARE